Piscine & SPA

Piscine & SPA

Per i gestori di piscine e SPA è fondamentale la sicurezza unitamente al risparmio ed alla facilità di gestione. I metodi di disinfezione chimica tradizionale, cloro e/o bromo hanno indotto i gestori di Piscine e SPA ad affrontare la difficile sfida della conoscenza dei meccanismi di disinfezione primaria, dell’impiego dei bilanciatori e del dosaggio degli additivi. La chimica secca la pelle, fa bruciare gli occhi, il naso e la gola; la ricerca ha dimostrato che le sostanze chimiche sono state associate a conseguenze per la salute a causa della formazione di sottoprodotti di reazione. L’ozono, invece, fa tutto quello che fa il cloro ma lo fa meglio; elimina tutti i batteri, i virus e le muffe e ossida i più tipici contaminanti come i saponi, i deodoranti, le lacche per i capelli, le acque di colonia, il trucco, i profumi, le lozioni per il corpo, le creme per le mani, le creme solari, la saliva ed infine la chimica delle urine, inoltre l’ozono agisce sulla flocculazione. Il risultato è, senza lasciare gusti “chimici” e cattivi odori, che l’acqua è più pulita, più chiara e lascia una sensazione di morbidezza sulla pelle.

Azioni principali dell’azione dell’ozono nelle piscine: 

  • disinfetta lasciando l’acqua più pulita
  • fornisce un grado di ossidazione superiore
  •           non produce residui o sottoprodotti chimici
  •      agisce a pH neutro
  •      elimina e/o riduce la necessità della chimica
  •      riduce l’odore e le clorammine
  •      riduce i tempi di manutenzione e costi
  •      rappresenta il modo più naturale ed efficace per disinfettare e chiarificare l’acqua